La Pasqua nelle Marche, offerte week end e tradizioni

Durante le vacanze pasquali la regione Marche diventa una delle più ambite grazie alle numerose offerte per il lungo week end della Pasqua.


Di certo questa regione è molto apprezzata dai turisti che l'hanno visitata anche per una vacanza breve o un fine settimana, ma la cosa che stupisce è che questa meravigliosa terra non sia visitata così come dovrebbe per la sua bellezza.
Sono molte le tradizioni che spingono a vivere la pasqua nelle Marche, suggeriamo alcune città veramente interessanti per i loro riti religiosi.
A Cagli in provincia di Pesaro Urbino nel centro storico è molto famosa la processione del Cristo che vede circa 500 confratelli sfilare tutti incappucciati.
Sempre in questa regione segnaliamo Cantiano in cui la processione prende vita dal teatro e si svolge il venerdì santo. Questa città è famoso anche il pane di Chiaserna un ottimo prodotto tipico delle Marrche senza aggiunta sale e fatto con l'acqua della fonte.
A Fermignano la processione illumina le via del centro storico con le fiaccole ad olio una cartolina da non perdere.
La tradizione della gastronomia pasquale delle marche passa sia dalla pizza di Camerino che viene lievitata per ben 2 volte, per conoscere la preparazione bisogna risalire a molti anni or sono.
Infine non possiamo non citare la Crescia di Pasqua, un prodotto tipico delle Marche che vi lascerà stupiti si tratta di una particolare torta salata con formaggio.
Ma in questa regione la Pasqua non viene vissuta solo con la buona tavola, esistono numerose manifestazioni che si svolgono in tutte le città che ragalano ai turisti le tradizioni e la cultura di questo popolo. Ultima citazione di Acquasanta Terme a Quinto in cui è presente un borgo medievale stupendo, tale manifestazione viene chiamata Le Madonnelle in cui vengono mostrati dei quadri viventi rappresantanti la via Crucis.
 
Ultime notizie pubblicate